FARETRA:
Oggetto in cui vengono riposte le frecce e le attrezzature base dell’arciere (Tab,Sgancio meccanico, Dragona, Estrattore, etc…) viene posizionata a livello della vita, molto spesso è munita di cintura.

Faretra2

FRECCE:
Ne esistono di varie tipologie, e materiali (legno,alluminio,carbonio,aluminio e carbonio).
La freccia è composta da una punta, da un'asta, da una cocca e dalle alette.
La punta può avere diverse forme e pesi che si misurano in grani
Le aste a seconda del materiale e dell’allungo dell’arciere determinano la rigidità e la lunghezza dell’asta stessa
La Cocca è la parte che è a contatto con la corda dell’arco
La scelta della freccia spetta all'arciere, ma è molto condizionata dal libraggio dell'arco e dall'allungo.


Frecce2


PARABRACCIO: 
Oggetto di forma allungata che viene posizionato sul braccio dell’arco; serve per non far sbattere la corda sul braccio.

Parabraccio

PARASENO: 
Oggetto che viene posizionato sul seno dell’arciere; il suo scopo principale è di far aderire la maglietta sul corpo dello stesso per non disturbare l’azione di tiro.
Paraseno Arcieri

TAB:
Viene definita in gergo anche "patelletta"; è formata nella maggior parte dei casi da pelle di vario spessore.
Ha la funzione di proteggere le dita della mano dell'arciere che usa per tirare la corda.
Sulla patelletta dell'arco Olimpico possiamo trovare alcune sporgenze, come per esempioil separa dito(posizionato tra indice e medio) e l'appoggia mento(sporgenza in ferro posizionata superiormente alla patelletta che serve per appoggiare il mento durante la fase dei Contatti al viso).Dipatellette ne esistono di varie tipologie caratterizzate dalla grandezza, daimateriali e dalla marca.
La scelta della TAB spetta solo all’arciere, ma quella più consigliata è la Cavalier o simili.

TaB 1

DRAGONA:
è una cordicella che ha il compito di non far cadere l’arco nel momento del rilascio della corda; viene posizionata a livello della mano dell’arco; ne esistono di svariate tipologie e colori può essere da polso o da dita.

Dragona